Hwang Sŏk-yŏng

È lo scrittore coreano contemporaneo più conosciuto nel mondo e, a detta del premio Nobel giapponese Kenzaburō Ōe, “il più importante ambasciatore della letteratura asiatica”. Nasce nel 1943 in Manciuria e rientra con i genitori a Seoul nel 1947. Dal 1966 al 1969 combatte con le truppe coreane in Vietnam. Attivista politico, nel 1989, dopo un viaggio clandestino in Corea del Nord come rappresentante del nascente movimento democratico coreano, è costretto prima all’esilio (New York e Germania), poi a cinque anni di carcere in patria. I suoi romanzi, pluripremiati in Corea, sono stati tradotti in più lingue. In Italia, tra gli altri, sono stati pubblicati Il signor Han, L’ospite e Tutte le cose della nostra vita.
Responsive image
Hwang Sŏk-yŏng
2021, pp. 232, 12,5x20,5cm
ISBN: 9788869680908
€ 18,00