Responsive image
Hwang Sŏk-yŏng

L'infinito mare dei vent'anni

Romanzo

Traduzione dal coreano di Andrea De Benedittis

in-Asia/Corea
2021, pp. 232, 12,5x20,5cm

ISBN: 9788869680908
€ 18,00
In uscita In uscita In uscita
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Nella Corea del Sud degli anni Sessanta, Chun, in procinto di partire per il Vietnam a combattere una guerra che non lo riguarda, ripensa alla giovinezza a cui sta per dire addio.
Attraverso una serie di flashback incrociati, dove la voce di Chun si alterna a quella dei suoi amici più stretti, ripercorriamo il suo abbandono della scuola, il viaggio iniziatico per il Paese in compagnia di Inho, le aspirazioni letterarie, le prime esperienze amorose, l’arresto in seguito a una protesta studentesca e l’incontro con il “Capitano” che gli farà da guida nel mondo del proletariato.
Attingendo a piene mani dalla propria esperienza autobiografica, Hwang Sŏk-yŏng esprime il disagio e l’insofferenza di una generazione inquieta e smarrita di fronte a una società autoritaria e a un sistema educativo repressivo e fortemente competitivo.
Un romanzo di formazione corale che descrive con grande rea­lismo le contraddizioni di un periodo storico travagliato e al tempo stesso affronta con una delicata vena poetica temi universali quali l’amicizia, l’emancipazione e la scoperta di sé.

Autore

Hwang Sŏk-yŏng

È lo scrittore coreano contemporaneo più conosciuto nel mondo e, a detta del premio Nobel giapponese Kenzaburō Ōe, “il più importante ambasciatore della letteratura asiatica”. Nasce nel 1943 in Manciuria e rientra con i genitori a Seoul nel 1947. Dal 1966 al 1969 combatte con le truppe coreane in Vietnam. Attivista politico, nel 1989, dopo un viaggio clandestino in Corea del Nord come rappresentante del nascente movimento democratico coreano, è costretto prima all’esilio (New York e Germania), poi a cinque anni di carcere in patria. I suoi romanzi, pluripremiati in Corea, sono stati tradotti in più lingue. In Italia, tra gli altri, sono stati pubblicati Il signor Han, L’ospite e Tutte le cose della nostra vita.