Responsive image
Susanna Verri

Teatr'absentia

Biografia di un teatro
Il Teatro dell'Oggetto Mancato di Paolo Ferrari

agli-estremi dell'Occidente
2013, pp. 356, 15,5x23,0

ISBN: 9788897332411
€ 30,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 30,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Il Teatro dell'Oggetto Mancato è il luogo del Mancamento: là dove la parola pronunciata e la scena osservata scompaiono alla vista e si sostanziano nelle più profonde e ancora da scoprire stratificazioni del cervello pensante.
Luogo ricco di energia che nasce e muore all'istante facendosi altro con l'emergere dell'altrove della cosa, dell'oggetto: questi perdono la loro consueta e ripetitiva tendenza all'accumulo svuotandosi in un'assenza capace di vuoto e di silenzio, tramite i canoni di una parola e di un gesto ricchi di senso. È ogni volta Prova-di-pensiero.
È teatro che si basa su assunti della scienza dei giorni nostri, sulle neuroscienze e in particolare sulla psicologia sperimentale dove l'apprendimento e la memoria in alcune ricerche fondamentali condotte da Paolo Ferrari lasciano posto all'estinzione; l'accumulo si piega di fronte alla sua perdita dando luogo a una differente e intensa poetica volta a un'espressività di nuovo segno. Capace di quella libertà anche giocosa cui il cervello umano è da tempo preparato nelle sue fibre più profonde e inconsapevoli, ma ancora non lo sa.

Autore

Susanna Verri

Susanna Verri collabora dal 1972 con Paolo Ferrari e con l'équipe da lui diretta al progetto di ricerca che concerne le attività del sistema nervoso superiore dette “in-assenza” e la formulazione di nuovi paradigmi in ambito scientifico-culturale e di cura. È membro fondatore del Centro Studi Assenza (1980) – luogo di ricerca multidisciplinare e di intersezione tra arte, scienza, teatro e architettura – e dell'omonima associazione (1994). Psichiatra e psicoterapeuta, si è occupata del rapporto tra psicopatologia e creatività nella schizofrenia e in particolare in A. Artaud (Psicopatologia e teatro in A. Artaud. L'impossibilità del quotidiano nei suoi rapporti con la creazione dell'opera, 1983; A. Artaud: la parole soufflée e la parola ispirata dall'altro, 1985). Fa parte del comitato scientifico che ha seguito i lavori teatrali di Paolo Ferrari. Con O barra O edizioni ha pubblicato Teatr'Absentia. Biografia di un Teatro. Il Teatro dell'Oggetto Mancato di Paolo Ferrari, il saggio L'Asistema in-Assenza e la cura e con altri autori il volume Psiche, arte e territori di cura (F. Angeli, Milano, 2011). Medico psichiatra svolge attività clinica al Centro Studi Assenza come psicoterapeuta e analista in-assenza e dal 2006 si occupa del servizio di psichiatria e psicoterapia della Fondazione Fratelli di San Francesco. Ha fondato a Milano l'associazione Isolacasateatro che in collaborazione con il Centro Studi Assenza promuove sul territorio autori esordienti, giovani compagnie teatrali di ricerca.

Eventi

O barra O a BookCity 2014

Anche quest'anno O barra O edizioni partecipa a BookCity
Scoprite il nostro programma