Responsive image
Robert van Gulik

I delitti della collana cinese

I casi del giudice Dee

Traduzione dall'inglese di Carmen Iarrese

in-Asia/Gialli
2011, ebook

ISBN: 9788897332244
€ 6,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Sinossi

Eppure qualcuno riesce a penetrare nei suoi appartamenti e a rubare la preziosa collana di perle donatale dal padre. Il giorno seguente viene ripescato dal fiume il cadavere straziato di un giovane commesso...
Convocato segretamente dalla principessa, il giudice Dee si ritrova a condurre una rischiosa indagine in incognito, sotto le vesti di un medico e senza l'aiuto dei suoi assistenti. Per arrivare alla verità dovrà infiltrarsi in un ambiente di cortigiani e funzionari corrotti e sventare un intrigo di palazzo che rischia di coinvolgere persino l'Imperatore.
Un'ulteriore prova delle capacità investigative del più grande detective della Cina antica.

Autore

Robert van Gulik

(Olanda, 1910-1967). È considerato lo scopritore del giallo cinese. Trascorre l'infanzia a Giava, si specializza in sinologia all'Università di Leiden e, dopo aver conseguito il dottorato in Filosofia a Utrecht, intraprende la carriera diplomatica in India, Cina, Giappone, Malesia, in Africa e negli Stati Uniti. Tornato in Cina nel 1943, sposa una ragazza di una nobile famiglia di mandarini. “Un uomo occidentale con il cuore orientale”: fine sinologo e scrittore, calligrafo, musicista e antropologo, conosce alla perfezione varie lingue occidentali, asiatiche e africane. Oltre ai suoi numerosi romanzi gialli, ha lasciato alcuni importanti studi sulla civiltà cinese tra i quali Erotic colour prints of the Ming period e La vita sessuale nell'antica Cina (Adelphi).