Responsive image
Lafcadio Hearn

Spigolature nei campi di Buddha

Giappone, cultura e spiritualità

Traduzione dall'inglese di Alessandro Giarda

Occidente_Oriente
2022

ISBN: 9788869681233
€ 8,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Pubblicato in origine nel 1897 e ora disponibile in una nuova traduzione, Spigolature nei campi di Buddha raccoglie undici scritti in cui Lafcadio Hearn, spaziando con disinvoltura tra diversi generi e temi, penetra la cultura popolare, la sensibilità estetica e la spiritualità del Giappone, Paese nel quale ha trovato una patria d’adozione.
Il buddhismo con i suoi influssi su ogni aspetto della vita giapponese è il filo conduttore del libro che, attingendo dal patrimonio folclorico e religioso locale, affronta concetti quali il Nirvana, il Karma, le preesistenze e le rinascite successive, ponendoli in un appassionato dialogo con le esperienze personali dell’autore e con il pensiero filosofico e scientifico occidentale dell’epoca.
Agli aspetti teorici si affiancano spunti di riflessione sulla rappresentazione dei volti nelle stampe Ukiyo-e, sulle canzoni di strada e sugli interni delle case, insieme a pagine più descrittive in cui Hearn, con raffinato stile impressionistico, racconta i viaggi a Kyōto e Ōsaka, trasportandoci tra i quartieri, i templi, le feste e gli stili di vita delle due città che in quel momento erano rispettivamente l’emblema della tradizione e della modernità del Giappone.

Autore

Lafcadio Hearn

(Lèucade, isole Ionie, 1850 – Tōkyō, 1904), scrittore e giornalista di origine greco-irlandese. A 19 anni si trasferì negli Stati Uniti. Dopo un primo periodo in cui visse in totale povertà, intraprese la carriera giornalistica, dapprima a Cincinnati, poi a New Orleans. Nel 1887 fu inviato come corrispondente nelle Indie Occidentali e nel 1890 si trasferì in Giappone. Qui sposò Setsu Koizumi, figlia di una famiglia di samurai, e nel 1896 prese la cittadinanza giapponese assumendo il nome di Yakumo Koizumi. Imparò la lingua, si convertì al buddhismo e divenne professore di letteratura inglese all’Università Imperiale di Tōkyō. I suoi numerosi scritti e racconti, ricavati dallo studio e dalla rielaborazione dei materiali folclorici locali, hanno fornito un fondamentale contributo alla diffusione e alla conoscenza della cultura giapponese in Occidente. Tra i suoi libri ricordiamo: Kokoro. Il cuore della vita giapponese, Giappone, Ombre giapponesi. Ancor oggi in Giappone Hearn gode di grande stima e popolarità.

Recensioni
Raffaella Romano, «Mangialibri», 29/11/2022

Recensione

Luigi Troiani, «VNY La voce di New York», 27/11/2022

Viaggio in Oriente con Orwell ed Hearn

Marco Del Corona, «Corriere della Sera», 08/11/2022

Fantasmi celtici in Giappone, la strana magia di Hearn