Responsive image
Pierre Loti

Kiku-san

La moglie giapponese

Traduzione di Maurizio Gatti
Prefazione di Francesca Scotti

Occidente_Oriente
2014, pp. 180, 12,5X20,5cm

ISBN: 9788897332640
€ 14,00 -25% € 10,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 10,50
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Sinossi

L’inedito “romanzo giapponese” di Pierre Loti che ispirò la figura di Madame Butterfly nell’opera di Puccini.

In questo libro pubblicato nel 1887, e finora inedito in Italia, Pierre Loti, allora tenente di vascello, narra dell’estate trascorsa a Nagasaki e del suo matrimonio a tempo con la geisha Kiku-San, la signora Crisantemo. La vicenda autobiografica è il pretesto per descrivere un Giappone che molto si discosta dall’immaginario europeo dell’epoca.
Loti osserva e descrive con precisione e delicatezza ambienti e situazioni della vita quotidiana: le feste al tempio, la sua dimora di carta e di legno alle pendici del monte che sovrasta Nagasaki, le case da tè, le corse sui risciò, le donne giapponesi nei loro eleganti kimono, i profumi e i colori dei giardini. Testo chiave per cogliere l’atteggiamento degli europei di fine Ottocento verso il Giappone, da esso traspaiono le attitudini tipiche del periodo coloniale: pregiudizi, scoperta dell’alterità, consapevolezza dell’impenetrabilità dei sentimenti degli asiatici, rifiuto di fronte a usanze e comportamenti diversi; ma anche fascinazione, ammirazione, volontà di comprendere.
Il libro è stato letto e commentato da Roland Barthes, Henri Michaux e Vincent Van Gogh e ha fornito l’ispirazione a Giacomo Puccini per alcune scene del 1° atto della sua Madame Butterfly.

Autore

Pierre Loti

(Rochefort sur Mer 1850 - Hendaye 1923) Diplomatosi all'Accademia Navale di Brest, affiancò nei 43 anni di Marina militare un'intensa attività di scrittore di romanzi e libri di viaggio in cui descrive magistralmente la cultura dei più lontani paesi conosciuti in missione (specialmente Medio ed Estremo Oriente). Nel 1891 divenne il più giovane membro dell'Academié française. Fu letto e apprezzato da Nietzsche e Proust.

Eventi

SabirFest – cultura e cittadinanza mediterranea

O barra O edizioni parteciperà al SabirFest dall'8 all'11 ottobre a Messina

Festival Letteratura di Viaggio di Roma

Sabato 12 settembre, ore 12.30, appuntamento Villa Celimontana con Marco Dotti per l'incontro "Per vie diverse. Cammini a confronto"