Responsive image
Nguyên Huy Thiêp

Vietnam Soul

Racconti

Prefazione di: Claudio Magris Postfazione di: Franco La Cecla Traduzione dal vietnamita di: Tran Tu Quan, Bianca Maria Mancini, Luca Tran

in-Asia/Vietnam
2013

ISBN: 9788897332527
€ 18,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 18,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Spesso paragonato a Checov, Thiêp ritrae il mondo corale dei villaggi del Vietnam riuscendo a cogliere con pochi tratti l'essenza delle cose. Gli eventi del quotidiano fanno da trama alla fine osservazione di caratteri, credenze, trasformazioni che contraddistinguono le zone del paese lontane dai grandi centri cittadini. La raccolta è accompagnata dagli scritti di Claudio Magris e Franco La Cecla e dal discorso tenuto dall'autore in occasione della consegna del Premio Nonino.

Autore

Nguyên Huy Thiêp

È considerato il più significativo scrittore vietnamita contemporaneo.
Nato nel 1950 in un villaggio alla periferia di Hanoi, frequenta le scuole cattoliche sebbene di madre buddista e nonno confuciano.
Laureato in Storia all'Università di Hanoi, fino al 1980 insegna nelle scuole della regione montagnosa al confine con il Laos. Rientrato ad Hanoi fa l'illustratore di testi scolastici per il Ministero dell'Educazione sino al 1986, quando inizia a pubblicare i suoi racconti. I suoi scritti provocano scandalo, gli editori lo rifiutano, il potere politico lo isola. Oggi è riconosciuto in patria e tradotto con successo in altri paesi.
Ospite nel 2005 del Festivaletteratura di Mantova, è vincitore del Premio Nonino Risit d'Âur 2008.

Eventi

La recensione - Vietnam Soul

Rise/3 luglio 2016
Giuseppe Gabusi su Vietnam Soul

Incontro sulla letteratura vietnamita

Martedì 9 agosto ore 18 Brentonico

Recensioni
Giuseppe Gabusi, RISE, 31/07/2016

La recensione - Vietnam Soul

Marco Del Corona, Corriere della sera, 20/02/2014

«Questo mio Vietnam è bello e maleducato come un adolescente»

Materiali

Questa edizione riunisce tutti i racconti del celebre scrittore vietnamita contemporaneo Nguyên Huy Thiêp