Responsive image
Philippe Sollers

Il vangelo di Nietzsche

Prefazione di Attilio Scarpellini Traduzione di Guido Lagomarsino

agli-estremi dell'Occidente
2008, pp. 84, 12,5X20,5cm

ISBN: 9788887510379
€ 10,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 10,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Mozart, il linguaggio poetico, Venezia e Nietzsche, già al centro delle opere più importanti di Sollers, sono i temi attraverso i quali l'autore affronta i segni di una crisi senza precedenti dell'umanità senziente, in cui "l'incapacità di vivere è diventata altrettanto devastante di quella di pensare". Eppure in una ripresa continua e intensa del pensiero nietzschiano, le pagine di questo Vangelo annunciano, contro ogni aspettativa, l'estrema giovinezza del mondo. "Dio è morto o risuscita a ogni secondo."
Nel corso di cinque conversazioni tra Philippe Sollers e Vincent Roy, si dispiega un itinerario di rara lucidità e sottile ironia lungo le questioni spinose della contemporaneità.

Autore

Philippe Sollers

Romanziere e saggista, è una delle figure di spicco della cultura francese contemporanea. Nemico delle mode culturali, detentore di un rigoroso concetto dell'autonomia dell'arte da ogni forma di potere, rivoluzionario del pensiero, negli anni ‘60 ha fondato la rivista «Tel Quel» (Seuil) e in seguito la rivista «L'Infini» (Gallimard) che dirige tuttora. Ha pubblicato numerosi e importanti romanzi e saggi, tra cui Lois, Paradis, Donne, con cui scandalizzò gli ambienti culturali francesi, e La Fête à Venise.