Responsive image
Paolo Ferrari

In-morte assente

agli-estremi dell'Occidente
2006, pp. 152, 20,5x12,5cm

ISBN: 9788887510089
€ 13,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 13,50
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Anche a fronte dell'odierno ulteriore vacillare, così carico d'angoscia e d'incertezze, si narra di una mutazione radicale del rapporto tra uomo e realtà, di un diverso paradigma del conoscere, del suo stesso mancare, l'ampio respiro che apre il passaggio dove, sconfitta la morte d'un tempo – In-morte assente –, si possa aspirare ad altro sentimento di vita, ad altro universo meno soffocato dall'oggetto immutabile e concreto, che è sintomo d'un arcaico stadio di morte tuttora irrisolto, privo com'è d'affetto e di consapevolezza.

Autore

Paolo Ferrari

è scienziato, letterato, artista, musicista, laureato in medicina e analista, studioso delle attività nervose superiori, in particolare dell'asistema in-assenza da lui per primo indagato. È fondatore e presidente del Centro Studi Assenza di Milano. Dopo i primi lavori scientifici, esordisce in campo letterario nel 1978 con il romanzo Paolo e il suo compagno senza morte (Apollinaire di Guido Le Noci). Seguono il poema Europa o l’Assenza, l’opera teatrale Astratta Commedia (Campanotto), il romanzo filosofico In-morte assente (O barra O). Vince il Premio Lorenzo Montano nel 2008 con Saggio-poema del pensareassente e nel 2013 con la prosa Memorie d’Inciampo. Nel periodo 2013-2015 per O barra O escono Homo-Abstractus. 1364 aforismi/strofepensiero, la raccolta di poesie I colpi del-Nulla. Poesie dell’Inconoscibile. Con il segno – (meno), il poema scientifico De Absentiae Natura. Intorno alla nascita d’altro Universo. Del 2016 il saggioromanzo La destituzione del Giorno del Giudizio (Aracne). Usciranno, nel 2017, l’opera in prosa Opusminus-0 e la raccolta di poesie I sentimenti gloriosi. Con l’équipe multidisciplinare del Centro Studi Assenza ha realizzato Installazioni artistico-scientifiche site specific quali Un nuovo paesaggio nutre il viandante nei territori di Gaggiano, Cisliano e alla Darsena di Milano, e il progetto architettonico-artistico nelle Case per stranieri minori non accompagnati (Case oltre-la-soglia). In essi la parola poetica entra come gesto e segno (scrittura) accanto alle opere pittoriche a far loro da contrappunto e in dialogo con gli abitanti del territorio.

Eventi