Responsive image

Fonti per lo studio della civiltà coreana vol.III

Il periodo moderno (1860-1945)

A cura di: Peter H. Lee

in-Asia
2002, pp. 320, 16,5x24,4cm

ISBN: 9788887510041
€ 28,41 -20% € 22,73
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 22,73
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

O barra O edizioni propone il caso Corea. Per millenni mediatore originale delle grandi culture dell'Estremo Oriente, abile a plasmare nei tempi la sua fisionomia culturale in modo variegato, pragmatico e duttile, il mondo coreano è ancora pressoché sconosciuto, nonostante il peso assunto come nazione sulla scena mondiale.

III VOLUME

… Questo terzo e ultimo volume delle Fonti per lo studio della civiltà coreana prende in esame il periodo storico che va dall'apertura all'Occidente all'occupazione giapponese del 1910-1945. Diciamo subito che fu un periodo estremamente travagliato, retaggio di una crisi politica ed economica che, iniziata dopo l'invasione giapponese del 1592-98, innescò, in uno spaventoso processo di cause ed effetti in tutto simile a un tragico e perverso domino, una serie di avvenimenti a catena che ha portato il Paese a confrontarsi, ancor oggi, con situazioni difficilissime che solo a un esame superficiale risultano anacronistiche e inspiegabili. … Da secoli vessata e soffocata da vicini ingombranti, la Corea ha spesso avuto come unica speranza quella di esistere semplicemente come entità geografica ed etnica. Fortunatamente essa ci è riuscita, ed è riuscita ad arricchire il mondo di arte, filosofia e letteratura. Tutti le auguriamo (ed è così che voglio concludere) di continuare a riuscirci rendendo così veridiche quelle prime parole con le quali si apre l'inno nazionale sud-coreano: Finché le acque del Mare Orientale non si saranno prosciugate e il monte Paektu non si sarà dissolto, possa il nostro Paese vivere diecimila anni, sotto la protezione divina… .

(dal Disegno storico della Corea moderna di Maurizio Riotto)

Materiali

a cura di Peter H. Lee