Responsive image
A cura di Maurizio Gatti

Việt Nam

Reportage, storia e cultura

Occidente_Oriente
2021, pp. 96, 12,5x20,5cm

ISBN: 9788869680991
€ 10,00
In uscita In uscita In uscita
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

La raccolta a cura di Maurizio Gatti ha l’intento di offrire al lettore l’opportunità di conoscere alcuni aspetti del Vietnam attraverso gli appunti di viaggio di un celebre reporter e le ricerche di studiosi vietnamiti su vari aspetti della cultura, della tradizione e della storia del loro Paese.
Nel 1922, Albert Londres visita il Vietnam vivendo la progressiva modernizzazione in essere nel Paese, descrivendo con sottile ironia il rapporto fra i coloni francesi e i vietnamiti e la sua esperienza della caccia alla tigre.
Lo storico Ton That Binh descrive le cerimonie, i riti imperiali, i personaggi che vivevano all’interno della Città Purpurea Proibita di Hue: le odalische, gli eunuchi, le mogli dei mandarini, ciascuno dei quali aveva una modalità di vita particolare, legata al proprio rango o condizione.
Huu Ngoc e Lady Borton svelano la storia delle vie di Hanoi (unica città con Hoi An, ad avere conservato il quartiere antico), l’origine dei loro nomi legati alle professioni artigianali, ai personaggi storici e della tradizione, alle specializzazioni dei prodotti commerciali, dal cibo al vestiario.
Per concludere, due brevi saggi riguardanti, il primo, l’origine delle feste tradizionali nei villaggi; il secondo, i generi del teatro tradizionale che ha origine, secondo vari documenti storici, a partire dal XII e XIII secolo, ma che si consolida nel XVII secolo nelle forme ancora oggi rappresentate in tutto il Paese.