Responsive image
Tenzin Dickie

Antichi demoni, nuove divinità

Racconti tibetani contemporanei

Traduzione di Giulia Masperi

In-Asia/Tibet
2020

ISBN: 9788869680885
€ 9,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Sinossi

Prima antologia di narrativa tibetana contemporanea pubblicata in Italia, il libro riunisce alcuni tra i più noti scrittori sia del Tibet annesso alla Cina sia del Tibet della diaspora che, a partire da Dharamsala, si è allargata ad altre aree del continente indiano, all’America, all’Europa.
Gli autori dei quindici racconti selezionati da Tenzin Dickie scrivono in tibetano, inglese, cinese. Un panorama variegato di narrazioni che trasmettono quasi all’unisono l’identità di un popolo, malgrado le contraddizioni tra tradizione e modernità, i difficili equilibri tra mondi diversi, le incertezze di esistenze trascorse tra esilio, costrizioni, affetti, abbandoni, inurbamento.
Come sottolinea la curatrice nell’introduzione, benché la letteratura tibetana abbia una storia millenaria, essa è rimasta per lo più orale e legata a tematiche religiose fino agli anni Ottanta, quando a Lhasa fu pubblicata la prima rivista in lingua tibetana. Da allora, tramite i racconti divenuti una delle più importanti forme letterarie tibetane, il Tibet può parlare di sé liberamente, esprimersi con evidente autenticità.

Autore

Tenzin Dickie

Tenzin Dickie è poetessa, scrittrice e traduttrice. Nata in un insediamento di rifugiati tibetani in India, dove è rimasta fino ai quattordici anni, ora vive a New York. I suoi lavori sono apparsi, tra gli altri, su «Cultural Anthropology», «The Washington Post on line», «Words Without Borders» e «Modern Poetry in Translation».

Recensioni
Marco Del Corona, «La Lettura», 07/06/2020

Il Tibet ora parla con le proprie voci