Christian Garcin

Scrittore e viaggiatore, grande conoscitore delle regioni della Siberia e dell'Estremo Oriente. La sua vastissima produzione include diari di viaggio (Du Baikal au Gobi, 2008, En descendant les fleuves/Carnets de l'Extrême-Orient russe, 2011), saggi letterari su Kafka e Borges, racconti e una decina di romanzi tra cui La Piste mongole (2009) e Des femmes disparaissent (2011), Premio Roland de Jouvenel dell'Académie Française). Nel 2012 ha ricevuto il prestigioso Prix Roger-Caillois per le sue opere. Al pubblico italiano è noto per il romanzo Il volo del piccione viaggiatore (2001, Ponte alle Grazie).
Responsive image
Christian Garcin
2013, pp. 250, 12.5x20.5cm
ISBN: 9788897332619
€ 16,00