Li Ruzhen

Li Ruzhen (1763-1830) figlio di funzionari, agli esami imperiali supera soltanto la fase di qualificazione, e con il titolo di xiucai, “talento fiorito”, può ricoprire unicamente incarichi subordinati. Tra il 1801 e il 1807 è assistente magistrato in un distretto dello Henan, dove acquisisce una notevole conoscenza nel controllo delle acque. Trascorre la maggior parte della vita al seguito del fratello maggiore Li Ruhuang, Commissario per il sale a Haizhou. La consapevolezza di non poter ambire a una carriera da funzionario lo spinge a dedicarsi alla scrittura e all’erudizione. Diviene un grande esperto in filologia, astrologia, medicina, matematica, musica, retorica, poesia, calligrafia e pittura. Alla stesura dei Destini dei fiori nello specchio dedicherà dieci anni, portando a compimento l’opera solo due anni prima della morte.
Responsive image
Li Ruzhen
Romanzo cinese del XIX secolo
2016, pp. 544, 12,5x20,5
ISBN: 9788869680014
€ 19,50 -25% € 14,62